I FANTASMI DI ORADOUR-SUR-GLANE

I FANTASMI DI ORADOUR-SUR-GLANE

Oradour-sur-Glane

Ad Oradour-sur-Glane tutto è stato lasciato come il giorno del massacro

Con lo sbarco alleato in Normandia, i maquisards (partigiani francesi) della regione di Limosino, aumentarono gli attacchi contro le forze di occupazione tedesche, riuscendo anche a rapire un maggiore delle SS, Helmut Kämpfe, che tentando di scappare dal suo luogo di prigionia, fu ucciso.

La reazione nazista non si fece attendere, infatti appresa la notizia della morte dell’ufficiale, il 10 giugno 1944 il 1º Battaglione del 4º Reggimento di Fanteria Motorizzata “Der Führer”, comandato dal maggiore Adolf Diekmann, attaccò il piccolo villaggio di Oradour-sur-Glane, dove secondo gli alti comandi tedeschi si nascondevano i maquisards responsabili oltre che della morte di Kämpfe, anche di numerosi sabotaggi avvenuti nella zona.

La rappresaglia nazista fu disumana, con l’inganno (dissero che dovevano semplicemente fare un controllo dei documenti) fecero radunare tutti gli abitanti del villaggio francese tra la piazza e la chiesa, uccidendo indistintamente uomini, donne e bambini, e addirittura riservando agli uomini una morte orrenda, prima li gambizzarono e poi li bruciarono vivi, e come se tutto ciò non bastasse, decisero di radere al suolo il paese, alla fine in questa orribile rappresaglia vennero trucidate 642 persone, solo 7 i sopravvissuti (cinque uomini, una donna e un bambino).

Oradour-sur-Glane

Il vecchio villaggio di Oradour-sur-Glane, un immenso museo all’aperto

Nel 1958 il villaggio fu ricostruito nei pressi di quello distrutto dalla furia nazista che fu lasciato così come fu ridotto, praticamente un enorme museo all’aperto che testimonia di quanta crudeltà sia capace l’uomo, gli abitanti del nuovo villaggio però, si guardano bene dall’avvicinarsi di notte, numerosi fantasmi vagano per le rovine e secondo molti, un odore di carne bruciata impregna l’aria del vecchio villaggio, rendendo il tutto tristemente surreale, come se ad Oradour-sur-Glane il tempo non sia mai passato a cancellare l’orrore di quel massacro.

Copyright © 2017 Mystery Rangers Mystery Rangers by Maverick

Lascia un commento

*